Protezione Civile Valle Del Marecchia

Protezione Civile Valle Del Marecchia

I nostri Collaboratori e Sostenitori

Printing

Printing

sabato 22 ottobre 2011

SCOPRIAMO INSIEME LA PROTEZIONE CIVILE

SCOPRIAMO INSIEME LA PROTEZIONE CIVILE 
Nei giorni 22 e 23 ottobre, presso la casa della Chiesa di Trebbio, con la collaborazione dei catechisti delle parrocchie di Poggio Berni e Camerano, i ragazzi del catechismo hanno avuto la possibilità di conoscere da vicino le attività svolte dalla Protezione Civile e provare l’esperienza di vivere in un campo di prima accoglienza appositamente allestito negli spazi attorno alla casa di Trebbio.
Le attività sono state suddivise nelle due giornate di Sabato e Domenica.

Nel primo pomeriggio di sabato, dopo la registrazione alla Segreteria del campo, i ragazzi sono stati protagonisti di una presentazione interattiva circa i rischi presenti nel nostro territorio, i comportamenti da tenere durante l’emergenza ed i compiti della Protezione Civile nella fase di prevenzione ed intervento.
 
Descrizione: Descrizione: luca (22).JPG
Dopo la presentazione, i ragazzi hanno assistito al montaggio di una tenda ministeriale IP88, hanno collaborato insieme ai volontari all’allestimento delle tende per la notte ed hanno osservato il funzionamento delle motopompe e del modulo antincendio.
Descrizione: Descrizione: DSCN0893.JPG

Descrizione: Descrizione: H:\pc esercitazione trebbio\luca (57).JPGDescrizione: Descrizione: H:\pc esercitazione trebbio\luca (66).JPG
 
Durante la cena, quando al campo sono arrivati anche i genitori, i bambini hanno partecipato attivamente alla distribuzione degli alimenti.
Descrizione: Descrizione: H:\pc esercitazione trebbio\luca (63).JPG
Dopo la cena a tutti i presenti è stato mostrato un documentario girato durante il terremoto D’Abruzzo del 2009 nel quale vengono evidenziate le varie fasi di attivazione della Protezione Civile Italiana, durante le emergenze. Al termine della presentazione, mentre i ragazzi sono stati coinvolti in giochi di squadra, ai genitori è stata presentata nello specifico l’attività svolta dal nostro gruppo sul territorio.
Durante la notte i ragazzi hanno vissuto con entusiasmo l’esperienza del pernottamento nelle tende e con altrettanto entusiasmo hanno vissuto il momento della sveglia….
La giornata di Domenica è stata interamente dedicata alle esercitazioni ed alla pratica di quanto appreso il Sabato: simulazione dell’attività di antincendio boschivo con coinvolgimento dei bambini nell’utilizzo della lancia di spegnimento, disposizione dei sacchi di juta per il contenimento degli argini, smontaggio delle tende.
Descrizione: Descrizione: DSCN0926.JPGDescrizione: Descrizione: DSCN0960.JPG
Descrizione: Descrizione: DSCN0969.JPGDescrizione: Descrizione: DSCN0914.JPG

Le attività si sono concluse con l’assegnazione ai ragazzi di un Diploma di Partecipazione consegnati dal Capo Campo e dal Vice Capo Campo e con la distribuzione di gadgets.
Descrizione: Descrizione: DSCN0974.JPG

Un grazie a tutti i bambini, ai catechisti ed ai genitori che hanno contributi alla riuscita dell’iniziativa!!!

Alcuni volontari del gruppo di Protezione Civile VALLE DEL MARECCHIA
     I “BOCIA”                                                                 I “VECI”         
Descrizione: Descrizione: luca (98).JPGDescrizione: Descrizione: DSCN0944.JPG


I DISEGNI DEI BAMBINI

DISEGNO 9
DISEGNO 8
DISEGNO 7
DISEGNO 6
DISEGNO 5
DISEGNO 4
DISEGNO 2
DISEGNO 1

LETTERA DAI CATECHISTI
Sabato 22 e Domenica 23 ottobre 2011, i nostri ragazzi del catechismo di Camerano e Poggio Berni e noi catechisti abbiamo vissuto un’interessante simulazione di campo di Protezione Civile. Tale esercitazione si è svolta presso la Casa Parrocchiale di Trebbio, grazie all’ospitalità del nostro amico Vittorio, ed è stata organizzata dalla Protezione Civile della Valmarecchia.
Abbiamo trascorso due giornate cariche di attività divertenti e al tempo stesso molto serie ed istruttive, condividendo la vita all’interno di un campo di Protezione Civile (consumare il pasto insieme, dormire in tenda e passare ore ad ascoltare, giocare e riflettere sulle varie attività della P.C.).
Ci sono state illustrate le funzioni e le attività principali, molte delle quali a noi già note, mettendo in risalto il ruolo che svolgono in caso di calamità, oltre che a livello umanitario, anche a livello sociale e psicologico delle persone colpite da disastri naturali.
Tra le attività principali è stato dato particolare risalto alla prevenzione dei disastri attraverso la buona gestione del territorio  (ad es. pulizia dei letti dei fiumi, sorveglianza del territorio attraverso punti di osservazione).
Per noi è stata un esperienza molto interessante perché ci ha permesso di riflettere  sul disagio che subiscono le persone colpite da calamità costrette ad abbandonare le proprie case(calde) e tutte le proprie cose, perdendo anche la propria dignità.
Abbiamo avuto  inoltre modo di apprezzare la disponibilità e la pazienza di tanti volontari che si prodigano per il bene comune. 
I ragazzi hanno vissuto gioiosamente questa esperienza perché nonostante l’importanza e la serietà degli argomenti trattati, il programma delle due giornate si è svolto in un clima allegro e giocoso.                   
Bello è stato  anche l’aver condiviso la notte in tenda “dormendo” nel sacco a pelo con un risveglio  del tutto particolare.
A nome di noi catechisti e di tutti i ragazzi ringraziamo  la protezione civile e tutti  coloro che hanno permesso la realizzazione di questo evento, per il bel momento di aggregazione vissuto insieme.

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per il commento!